Sette regole per il sesso perfetto (anzi otto)

Per quanto una cosa naturale, l’intimità richiede impegno, applicazione e ovviamente un po’ di fantasia per rimanere viva.

Sette regole per il sesso perfetto (anzi otto)

Molte coppie perdono queste caratteristiche, rischiando di perdere un’intesa di coppia costruita in tanti anni di convivenza insieme. Spesso però la soluzione è più semplice di quello che si possa pensare e i rimedi sono proprio dietro l’angolo; poche regole che se osservate dal mondo femminile possono fare la differenza in positivo.

  1. La prima. il proverbio dice che “l’abito non fa il monaco”, ma di certo quello che le donne indossano sotto gli abiti ha la sua importanza. Avere un intimo curato (evitando di essere volgari ) è una buona maniera per attirare le attenzioni del vostro uomo, la stessa cosa vale per le depilazione di determinate parti del corpo come gambe, ascelle e inguine. I peli superflui di una donna non son proprio un elemento molto sexy.
  2. Secondo punto. Evitare di rivolgersi al proprio uomo con tono da saputella e professorina, specie in situazioni sociali. Ad esempio, sono da evitare frasi del tipo “Devi metterti in palestra”, “Quando ti metti a dieta”, oppure “Smettila di mangiare così tanto”. Per quanto possano avere un fondo di verità, sentirsele ripetere in maniera costante e con tono di rimprovero può indispettire. Immaginate poi di dire queste cose all’inizio di una relazione, potete da sole comprendere il risultato finale…
  3. Terza semplice regola. cercate di non riempire di domande il partner. Spesso le donne commettono l’errore di voler sapere tutto e subito. Il silenzio e la privacy deve essere rispettato.
  4. Quarta semplice regola. Non fate fare tutto al’uomo mentre fate l’Amore. Durante il rapporto sessuale spesso le donne si adagiano comode tra le lenzuola e lasciano fare tutto all’uomo.
  5. Un punto cruciale è l’uso del preservativo. A volte l’uomo dimentica (o forse è una tattica) il preservativo dando per scontato che per la donna andrà comunque bene. Non è bello arrivare al momento di concludere e solo in quel momento chiedersi del preservativo (vuoi acquistare preservativi on-line, clicca qui). E’ scontato dire che avere una scorta di profilattici, anche per la donna, è sempre bene, soprattutto quando lui se li è dimenticati. In caso poi di rottura o eiaculazione interna al partner è inutile dare le colpe, gli errori si commettono in due.
  6. L’orgasmo (mai provato quello in palestra?!?) è un piacere ma se si diventa egoisti la cosa non va bene. Inoltre, non serve a nulla mentire (e questo è diretto alle donne), è inutile perché parlando del proprio sesso si possono ottenere grandi risultati. Inoltre, se l’uomo fa cilecca, bisogna non esasperare la situazione e cercare di capire se la cosa si ripete più volte.
  7. Le donne infine non devono preoccuparsi del fatto che l’uomo appena subito dopo il rapporto si addormenti, infatti è una reazione assolutamente naturale e non ha nulla a che vedere con il suo giudizio sull’atto.
  8. Un ultimo consiglio lo diamo agli uomini: Quando non siete proprio certi delle vostre conoscenze sulla sessualità e il piacere sessuale femminile, chiedete consiglio a chi ne sa più di voi. Semplice come bere un bicchiere d’acqua clicca qui e scopri come fare…
Questa voce è stata pubblicata in Il corpo femminile e le fasi del piacere femminile, Sessualità: Le false credenze e l’atteggiamento mentale e contrassegnata con sessualità di coppia, sette regole per il sesso perfetto. Contrassegna il permalink.