Sessualità a rischio: trovare il tempo per fare l’amore

Il sesso non si dovrebbe mai programmare. La spontaneità è una delle cose più belle nell’Amore e quando arriva, è qualcosa di inaspettato proprio perché la passione è incontrollata e incontrollabile.

Ma tutti ne siamo a conoscenza, con il passare del tempo, alla normale vita di coppia, si aggiungono altre questioni e problematiche che devono essere affrontante e risolte costantemente come: le faccende di casa, il lavoro, magari i figli e qualche cane. Per non dimenticare gli amici, anche per loro va trovato del tempo.

Sessualità a rischio: trovare il tempo per fare lamore

Quindi il tempo è sempre meno e il sesso dove finisce?!? Le coppie sposate, spesso, lamentano la mancanza d’intimità, e molte volte la cosa è vera: sono in tanti a relegare il sesso al venerdì sera o al fine settimana, perché con il fine settimana si tende a rilassarsi. Tutto questo svilisce il rapporto sessuale, rendendolo povero di passione, fantasia e improvvisazione, ma come si fa a ritornare all’improvvisazione e alla passione dei primi tempi?

  • Un primo consiglio: recuperate la passione nel sesso, fatelo quando ne avete davvero voglia. Non aspettate che uno dei due faccia il primo passo, se sentite la voglia che sale, fatelo voi il primo passo. Specie se si è una coppia collaudata da tempo e senza problemi certi imbarazzi vanno infranti: la passione deve poter esplodere in ogni momento senza limiti, sapendo cogliere anche l’attimo.
  • Un secondo consiglio potrebbe essere quello di creare l’atmosfera con qualche preparativo come fiori, una bella cenetta romantica, abbellire la camera da letto (scopri come fare, clicca qui), e ovviamente ci sono altre poche cose da fare “staccare TV, computer e magari anche il telefono”. Le attese devono essere create da entrambi, come si faceva all’inizio della storia d’Amore: sesso e sentimenti non sono scissi in un rapporto (infatti, non a caso si dice “fare l’amore”), per cui difficilmente ci può essere amore senza sesso.
  • Chi proprio non riesce a recuperare la spontaneità del rapporto sessuale, deve programmare. Non è detto che sia un male, se il sesso viene fatto in maniera sana, romantica e soddisfacente (vuoi che la tua donna raggiunga sempre l’orgasmo?!? Clicca qui e scopri come fare). In questi casi, è meglio accordarsi sul farlo, come e quando: perché a volte il pudore, remore e imbarazzi possono solo bloccare l’Amore e il piacere sessuale.

La passione è più importante di mille parole e quando si è mossi dall’amore non ci sono affatto pudori che tengano.

Questa voce è stata pubblicata in Sessualità: Le false credenze e l’atteggiamento mentale e contrassegnata con mancanza d’intimità, programmare l'Amore. Contrassegna il permalink.