Sessualità: Il sesso virtuale sempre più in voga

Ne abbiamo già parlato in passato in altri post, vi è la sempre più dilagante tendenza a soddisfare le proprie voglie sessuali non più attraverso un rapporto carnale, ma in maniera virtuale attraverso il web.

Sessualità: Il sesso virtuale sempre più in voga

Sesso virtuale, una tendenza sempre più in voga...perché?!?

Il fenomeno del sesso sul web è sempre più diffuso. Ad utilizzarlo non più solo le coppie in crisi in cerca di un diversivo alla monotona vita coniugale, ma anche chi non soddisfatto della sua vita sessuale ricerca nel web quella gratificazione o chi non avendo un partner reale non può far altro che sperare in un webcam .

Come si sono evolve il sesso nel Web…

  • Webcam o chat?!?: Per sesso online s’intendono tutte quelle modalità tra uno e più persone dedicate a provocare piacere sessuale attraverso il Web, ad esempio: farsi vedere nudi, in fotografia, in webcam: tutto questo viene spesso associato alla masturbazione. Le donne preferiscono le chat erotiche, mentre gli uomini il sesso per webcam. Questa scelta ricalca anche il modo di vivere la sessualità di entrambi: la donna si eccita molto con le parole, in questa maniera può dare libero sfogo alla sua fantasia; l’uomo invece ha bisogno di una sessualità più visiva per eccitarsi. Le webcam possono essere tra due persone o di gruppo e possono prevedere lo scambio di foto. Mentre nelle chat erotiche si può avere un reciproco ruolo di scambio o essere solo spettatori. Ovviamente ogni chat ha le sue regole delle quali è buona cosa informarsi prima.
Sessualità: Il sesso virtuale sempre più in voga

Webcam per vivere la sessualità online...

  • Sesso da soli: Pur potendo coinvolgere più persone, il sesso online è pur sempre un sesso solitario che si conclude il più delle volte con la masturbazione. Manca quindi lo scambio vero e proprio. Assume un rilievo differente quando coppie collaudate, magari costrette a stare distanti, per non perdere la loro intesa sessuale fanno sesso in webcam, ovviamente anche in questo caso l’atto sessuale sarà sempre individuale.
Sessualità: Il sesso virtuale sempre più in voga

Il sesso online è sempre un sesso solitario...

  • Perché il sesso virtuale è tanto in voga: Ci si avvicina al sesso online per i più svariati motivi. Curiosità, solitudine, paura di confrontarsi con la realtà, aumentare la propria autostima sono solo alcuni dei motivi, a questi bisogna aggiungere la voglia di trasgressione, il fascino del guardare e non poter toccare. Una delle caratteristiche principali del sesso on line è l’immediata vicinanza che si crea tra chi vi partecipa: vicinanza emotiva che il più delle volte non diventa reale. Il sesso on line è spesso utilizzato da chi non riesce ad aver rapporti reali per motivi sessuali e relazionali. In questa maniera si compensa la mancanza di rapporti veri e si raggiunge in maniera diretta e veloce il fine sessuale (ripeto quasi sempre un atto di masturbazione)senza bisogno di corteggiamento e preliminari. Il sesso virtuale è anche il preferito di chi non vuole rapporti impegnativi o cerca un diversivo alla routine sessuale.
Sessualità: Il sesso virtuale sempre più in voga

La curiosità uno dei motivi che porta al sesso online...

  • Le conseguenze del sesso on line: Scambiare il sesso virtuale con il sesso reale può alla lunga provocare dipendenza da sesso on line. Il rischio è quello di non essere più abituati a confrontarsi con rapporti reali:  se inizialmente la soluzione del sesso cibernetico può sembrare la migliore, con il tempo e l’abuso si fatica ad uscire da questa situazione e i rischi sono quelli di non saper vivere più nella vita reale.
Sessualità: Il sesso virtuale sempre più in voga

Non sapersi più relazionare con gli altri porta alla solitudine, ecco un effetto del sesso online...

Per concludere: attenzione alla vostra privacy, non si sa mai chi abbiamo dal’altra parte. Evitate di esporre con facilità il vostro viso e di dare i dati personali a chi non conoscete.
Questa voce è stata pubblicata in Sessualità: Le false credenze e l’atteggiamento mentale e contrassegnata con sesso, sesso online, sessualità di coppia, sessualità femminile, sessualità maschile. Contrassegna il permalink.