Sessualità femminile: Una camminata svela le voglie delle donne

Ci si può aspettare di tutto!?! Da cosa vi chiederete, la risposta è semplice dagli studi e dalle ricerche fatte sulla sessualità di uomini e donne. A volte simpatiche e divertenti, altre volte un po’ più seriose, tutte le ricerche aiutano uomini e donne a svelare qualche piccolo particolare della propria e altrui sessualità (clicca qui per scoprire tutti i segreti della sessualità femminile).

Una delle ultime ricerche riguarda il movimento più o meno ampio di fianchi e sedere delle donne; a sentir quello che hanno scoperto alcuni ricercatori questo movimento denuncierebbe il fatto che la donna si trovi in un periodo fertile e che è pronta a fare l’Amore.

Sessualità femminile: Una camminata svela le voglie delle donneIn poche parole più il modo di camminare di una donna è lento, sensuale e ancheggiante più è pronta a godere della sua sessualità e del piacere sessuale dell’orgasmo. Lo studio che conferma (o almeno così sembrerebbe) questa teoria è stato condotto su 103 giovani donne single, di età compresa tra 18 e 20 anni che non assumevano contraccettivi. Il professor Nicolas Gueguen (studio condotto alll’Unità di Scienze del Comportamento dell’Università della Bretagna del Sud in Francia) ha coinvolto in maniera anonima le ragazze. L’esperimento cominciava con un colloquio (con un ragazzo attraente) che si pensava fosse quello riguardante la ricerca reale.

Una volta terminata questa prima fase, il ricercatore avrebbe condotto lungo un corridoio la ragazza che, a sua insaputa, sarebbe stata filmata con una telecamera nascosta nell’occhiello della giacca. Al termine del corridoio, la ragazze entravano in un laboratorio in cui veniva loro prelevata della saliva per misurare i livelli ormonali. Il filmato che ritraeva le donne mentre camminavano riprese da dietro è poi stato fatto visionare a un gruppo di uomini che avrebbero dovuto giudicare quanto erano attraenti le movenze e il passo delle donne, per mezzo di una scala da uno a cinque.

I dati raccolti sono stati utilizzati per elaborare delle statistiche che dimostravano come le donne che erano nel massimo momento del loro ciclo di fertilità camminano in maniera più lenta e seducente rispetto a quelle che si trovano in momenti di fertilità inferiori rispetto al loro ciclo. Per i ricercatori, questo sarebbe un comportamento inconscio della donna, che nasce da un istinto innato che la porta a dare vita a un sottile cambiamento nel comportamento, mediato dai livelli ormonali.
In termini evoluzionistici,  la donna che appare più seducente ha maggiori probabilità di accoppiarsi e concepire.

«Abbiamo scoperto che le donne vicino all’ovulazione ci hanno messo più tempo per camminare lungo un corridoio e le loro andature sono state percepite come più sexy dai maschi – spiega il prof. Gueguen al Daily Mail – Questi risultati confermano che sottili segnali comportamentali sono influenzati dal ciclo mestruale».

Insomma, se la donna ancheggia più del normale ora sapete perché. Quindi se vedete una donna ancheggiare particolarmente forse è il momento di provarci…

Questa voce è stata pubblicata in Orgasmi e Orgasmi, Sessualità: Le false credenze e l’atteggiamento mentale e contrassegnata con camminata femminile, sessualità di coppia, sessualità femminile. Contrassegna il permalink.