Sessualità femminile: Recuperare la verginità con l’imene artificiale

Restore your virginity in five minutes with this new technologically advanced product. Kiss your deep dark secret goodbye and marry in confidence”.

Per chi ha dimestichezza  con la lingua inglese non sarà difficile tradurre questa frase. Volendo fare una traduzione potrebbe essere:

Ritrova la tua verginità in 5 minuti con un nuovo tecnologico prodotto. Saluta il tuo segreto più intimo e preparati a condividerlo nell’intimità del tuo matrimonio”.

Sessualità femminile: Recuperare la verginità con limene artificiale

Sembra una semplice scatola di legno...ma nasconde un segreto...

Forse a voi sembrerà strano ma per soli 30 dollari è possibile recuperare la verginità perduta. Ovviamente parliamo di quella femminile e non alludiamo a nessuna operazione chirurgica, ma ad una sostituzione vera e propria dell’imene femminile (vuoi saperne di più sull’imene? Clicca qui). Arriva dal Giappone l’imene artificiale che permette ad ogni donna di ritrovare la verginità perduta, ovviamente si parla di una finzione.

L’imene viene venduto in un vero e proprio kit corredato da elegante scatola in legno con fondo in seta rosa e nastrino rosa. Una cosina elegante direi… All’interno della scatola in legno è possibile trovare due imeni artificiali con sangue annesso, altrimenti la finzione non regge.

Sessualità femminile: Recuperare la verginità con limene artificiale

L'elegante contenuto della scatola...

L’imene artificiale è stato inventato nei primi anni novanta da un kinesiologo giapponese.

Sessualità femminile: Recuperare la verginità con limene artificiale

L'imene artificiale non contiene vero sangue ma una sostanza che da le stesse sensazioni sia visivamente che dal punto di vista tattile...

Da sempre usato nelle pratiche fetish e nei film porno, oggi viene spesso utilizzato in tutte quelle culture dove la verginità è un valore ancora molto importante che una volta perso (magari per una “distrazione sessuale”) può comportare dei problemi per la donna. Ad esempio, non arrivare vergini al matrimonio può compromettere il matrimonio stesso (nei Paesi Arabi ad esempio è quasi sempre così). Proprio per questo motivo, in questi paesi la vendita online di questo prodotto ha scatenato molte critiche e polemiche tanto che è stato proposto il divieto di vendita.

C’è da dire però che, come sottolinea il New York Times, che ha riportato la notizia, sembra che buona parte degli acquisti di questo simpatico gadget siano avvenuti negli Usa.

Dovremmo cominciare a farci qualche domanda?

Questa voce è stata pubblicata in Prodotti per il piacere sessuale femminile e non solo..., Sessualità: Le false credenze e l’atteggiamento mentale e contrassegnata con imene artificiale, sesso, sessualità di coppia, sessualità femminile, sessualità maschile. Contrassegna il permalink.