Sessualità di coppia: Come superare gli ostacoli dell’Amore

Lo stress, i figli, il poco tempo sono solo alcuni degli ostacoli che possono porsi tra noi e una sessualità appagante. Ma se pensate non esistano soluzioni per superare queste problematiche, vi sbagliate. Una soluzione esiste ed è sempre possibile.

Sessualità di coppia: Come superare gli ostacoli dellAmore

Gli ostacoli nella vita sessuale di coppia...quali sono e perché?!?

Partiamo da un dato. Il sesso è da sempre uno dei piaceri fondamentali della vita e vale sempre la pena dedicarci del tempo, anzi per migliorare la propria vita sessuale deve esserci la consapevolezza che bisogna dedicarci tempo. Non importa il quanto, ogni persona ha bisogno del suo tempo.

Ovviamente, come per ogni cosa per migliorarla, bisogna allenarsi ed esercitarsi con buona costanza per migliorare i propri risultati ed esprimere tutte le proprie potenzialità. Nutrire la fantasia ed avere tempo per farlo è un passo importante, ma ovviamente bisogna sempre ricordarsi che la cosa più importante è fare l’Amore. Inoltre, quando facciamo l’Amore dobbiamo ricordarci di lasciare tutti i problemi fuori dalla camera da letto.

Il tempo è sempre meno e gli ostacoli tra noi ed il sesso sono sempre in aumento. Come recuperare il tempo? Come trovare il tempo per vivere al meglio la sessualità?

  • Sappiamo bene che le giornate non possono essere allungate quindi bisogna fare una nuova riconsiderazione del tempo. Se il sesso è importante, non può essere considerato come l’ultima cosa da fare. Per esempio ci possono essere attività che potremmo fare a meno di fare perché superflue e quindi recuperare tempo per il sesso. Ad esempio, evitate di stare troppe ore al pc, un’uscita in meno con gli amici, un film in meno, una seduta in meno in palestra. Se si vuole, il tempo per dedicarsi all’Amore può essere sempre recuperato, ovviamente lo si deve volere. Ad esempio, una cosa molto divertente potrebbe essere quella di segnarsi in agenda l’appuntamento con il proprio partner o compagno; in questa maniera si ottimizza il tempo e si riserva uno spazio ben definito alla sessualità. E poi si può sempre pensare agli aspetti divertenti della cosa “Sei nella mia agenda oggi Amore!!!”. Per aggiungere un po’ di eccitazione alla cosa, si può inviare un sms piccante al proprio partner per ricordare l’appuntamento. Piccoli gesti per far esplodere la passione.

Sessualità di coppia: Come superare gli ostacoli dellAmore

Ritagliarsi del tempo per vivere la propria sessualità

  • Altro “ostacolo” (e qui bisogna usare le virgolette per ricordare comunque la bellezza della cosa) sono certamente  bambini. Quando in una coppia arrivano dei figli, la sessualità ha quasi sempre un rallentamento (leggi l’articolo per saperne di più). I figli hanno bisogno di cure, di tempo e di altre cure; bisogna accompagnarli a scuola, a fare sport. In poche parole, sono quasi un secondo lavoro che porta via molto tempo. Detto questo e ribadito che avere dei pargoli è una scelta bellissima, non bisogna mettere da parte la vita sessuale di coppia per i figli. Ma come fare? Partite da un’idea quello che fa bene alla coppia fa bene anche ai figli. Magari in maniera indiretta, però avere genitori con una vita sessuale appagante li aiuta ad essere più rilassati e tranquilli. Ma il problema è sempre lo stesso, quando ritagliarsi spazi per l’intimità. Una prima soluzione è quella di sfruttare i momenti in cui i figli non ci sono, giocare sul darsi appuntamenti insoliti durante la giornata (questo potrebbe risultare anche molto eccitante) maniera per recuperare una propria dimensione di amanti. Inoltre, si può pensare di affidare i bambini a qualcuno almeno una volta alla settimana per concedersi un po’ di tempo da soli come dei fidanzatini. Infine una regola d’oro, i bambini devono sapere che in determinati momenti la camera da letto dei genitori deve essere off-limits per loro.

Sessualità di coppia: Come superare gli ostacoli dellAmore

Imparare a vivere la sessualità anche dopo al nascita di bambini...

  • Altro aspetto da tener fortemente lontano dalla camera da letto è lo stress. Brutta bestia lo stress, se non lo si trattiene rischia di inghiottire ogni aspetto piacevole della vita, anche il sesso. Rende irritabili, tesi e sempre pronti a litigare. Ma come possiamo limitarlo e impedire che finisca tra le lenzuola?!? La risposta è semplice: il tempo passato in camera da letto deve divenire rilassante e piacevole. Sarebbe utile avere delle vere e proprie regole che tengano lo stress fuori dall’alcova del piacere; non bisogna sentirsi obbligati a fare nulla, tutto deve nascere nella spontaneità.

Sessualità di coppia: Come superare gli ostacoli dellAmore

Sesso: Pericolo Stress...

  • Anche preoccupazioni di ogni tipo rischiano di offuscare il piacere del sesso o di eliminarne del tutto la voglia: i problemi di ogni tipo spesso rovinano ogni momento della vita, non si riesce a staccare la spina e magari si finisce per fare l’Amore senza vivere appieno il tempo che si passa insieme. Le distrazioni ci impediscono di guardare negli occhi la persona che abbiamo di fronte e amarla come merita. E’ necessario che le preoccupazioni di ogni giorno non entrino in camera da letto, anzi questa deve divenire un luogo dove mettere da parte i pensieri e scaricare la negatività.

Sessualità di coppia: Come superare gli ostacoli dellAmore

Le preoccupazioni devono essere tenute fuori dalla camera da letto...

  • Spesso è la routine a rovinare le dinamiche sessuali di coppia. Se vi è una routine positiva, bisogna ricordarsi che se troppo abusata anche questa routine diviene negativa. Tutto può divenire eccitante o pendere d’eccitazione, dipende molto da come si vive a livello mentale la cosa. Ma cosa rende eccitante o meno qualcosa?!? Probabilmente la risposta è nella parola “condivisione”, quando si condivide insieme un piacere, un obiettivo o una passione tutto può divenire eccitante. Il trucco sta proprio in questo nel condividere (leggi l’articolo per saperne di più).

Sessualità di coppia: Come superare gli ostacoli dellAmore

La routine può essere positiva, ma non bisogna abusarne...

  • Altro aspetto ostacolante potrebbe essere la propria autostima personale. Spesso non ci si sente bene con sé stessi, magari perché ci si è trascurati un po’. Questo spesso tocca più le donne che gli uomini, ma anche alcuni uomini risultano essere influenzati da questo. Anche in questo caso bisogna cercare del tempo per prendersi cura di sé stessi, valorizzando il proprio corpo e i propri punti di forza. Di certo, in questo caso giocherà un ruolo importante anche il partner che dovrà ricoprire di attenzioni e complimenti la partner, mettendola a proprio agio il più possibile. In questa maniera l’autostima crescerà e migliorerà il sesso. Consigli: spesso bastano un bagno caldo e rivisitare un po’ il proprio abbigliamento, indossando qualcosa che ci faccia sentire sexy e a proprio agio, valorizzando i punti di forza. E poi non dimenticate la cosa più importante, utilizzate la vostra fantasia per invertire la negatività che è dentro voi: si tratta di usare le vostre doti creative per dare risalto al vostro senso erotico. Cercate di invertire comuni azioni in momenti di puro erotismo, ad esempio: non vuoi spogliarti? Fate sesso vestiti con quello che vi fa sentire sexy. Ricordate però che gli esempi sono solo esempi, ognuno di noi conosce cosa ci fa eccitare e perché. A volte bisogna solo scavare per capire i nostri desideri (vuoi accrescere la tua autostima erotica, clicca qui).

Sessualità di coppia: Come superare gli ostacoli dellAmore

L'autostima scarsa può rovinare il rapporto di coppia...

Per migliorare la sessualità possono essere utilizzati anche altri prodotti e ausili che migliorino la sessualità femminile e di coppia. Ad esempio, attraverso l’utilizzo di sex toys (clicca qui per scoprire i migliori) o la scoperta dei segreti dell’orgasmo femminile attraverso l’ebook Comefargodereledonne

Questa voce è stata pubblicata in Orgasmi e Orgasmi, Sessualità: Le false credenze e l’atteggiamento mentale e contrassegnata con figli e sessualità, routine sessuale, sessualità di coppia, sessualità femminile, stress e sessualità. Contrassegna il permalink.