Sessualità di coppia: Come evitare che i bambini la mettano in crisi

Come detto e affrontato più volte in questo blog , la sessualità di coppia può essere messa a rischio da una miriade di fattori che a lungo andare possono pregiudicare l’umore della coppia ma anche l’equilibrio dell’intero rapporto. Elementi necessari ed importanti per evitare questo sono la fantasia e la creatività (conosci le fantasie sessuali preferite dallae donne?!? Clicca qui per saperne di più).

Vi è un elemento (di cui forse si parla meno) forse a volte trascurato ma che ha un rilevanza importante nella vita sessuale di coppia, di cosa stiamo parlando? Della presenza o meno di bambini in casa.

Sessualità di coppia: Come evitare che i bambini la mettano in crisiI bambini si sa, sono molto curiosi, fanno domande imbarazzanti e poi chiedono sempre perché per ogni cosa. A causa loro, il sesso di coppia potrebbe arrestare la sua marcia trionfante verso l’orgasmo ed avere una pericolosa battuta d’arresto. La paura è quella di essere scoperti mentre si fa sesso, di dovere dare e inventare fantomatiche spiegazioni e cosa ancor più importante esser scoperti in posizioni che hanno ben poco a vedere con la ginnastica artistica.

Tuttavia l’intimità della coppia è uno dei fattori più importanti per la salute della coppia nel suo intero. Nel momento in cui arrivano dei bambini in un rapporto di coppia consolidato, gli equilibri cambiano. Cambia tutto: orari, esigenze e tempistiche della giornata, le nuove priorità non permettono di avere gli stessi momenti sessuali, quindi bisogna ritagliarsene di nuovi. Per far questo sarà molto importante avere sempre a portata di mano fantasia e improvvisazione, elementi che giocano un ruolo fondamentale in questo momento per adattarsi ai pochi attimi di solitudine amorosa che si hanno.

Il sessuologo Ian Kerner afferma che avere dei figli non può e non deve pregiudicare la vita sessuale di una coppia; questa avvalendosi di alcuni escamotage deve essere sana, serena e costante:

«È necessario sviluppare una sorta di programma di sesso che si incastri perfettamente con il programma quotidiano dei bambini. Questo significa essere molto più creativi e, forse, fare sesso al mattino o una sveltina nel pomeriggio. Dove c’è una volontà c’è certamente un modo, ma bisogna essere creativi!»

Esistono alcuni piccoli accorgimenti per proteggere i momenti di intimità della coppia, vediamone alcuni:

  1. L’azione più banale è quella di chiudere a chiave la porta della camera da letto. Questo però fa nascere un altro problema, cosa fanno i bambini mentre i genitori sono chiusi in camera?
  2. La cosa migliore è tenerli occupati e gestire il loro tempo in maniera tale da tenerne di libero per la coppia. Magari si piazzano i bambini davanti alla televisione davanti ad un bel cartone (ovviamente a portata d’orecchio) e solo per una mezz’ora. Non servono sensi di colpa in questo caso, il benessere sessuale della coppia si riverserà su tutti i componenti della famiglia facendo essere i genitori più rilassati.
  3. Si potrebbe anche assumere una baby sitter, specialmente se i partner hanno programmato un’intera serata romantica all’insegna del sesso e della passione (probabilmente questa soluzione è migliore rispetto alal precedente).
  4. Quando i bambini sono neonati è ancora più difficile ritagliarsi momenti d’intimità. Specie per la mamma è emozionalmente più difficile distogliere lattenzione del pargolo per dedicarsi alla sessaualità. Il consiglio del sessuologo Kerner è quello di spegnere o allontanare per il tempo necessario il baby monitor, affinché la coppia possa isolarsi dal mondo e raggiungere il piacere.
  5. Un ulteriore consiglio è quello di non farsi scappare l’occasione del sesso mattutino sotto la doccia. Non c’è bisogno di sporcarsi per poi ripulirsi e il rumore dell’acqua scrosciante copre eventuali suoni sospetti. In più si massimizzano i tempi due cose in un momento solo.

Alcune informazioni di questo articolo sono tratte da: lilsugar.com

Questa voce è stata pubblicata in Sessualità: Le false credenze e l’atteggiamento mentale e contrassegnata con bambini e sesso tra i genitori, la fantasia e la creatività, sessualità di coppia. Contrassegna il permalink.