Miti sessuali: Facciamoci due risate

Se  tutte le leggende sulla sessualità fossero vere, il sesso sarebbe più un luogo mitologico che una normale cosa dell’essere umano.

Miti sessuali: Facciamoci due risatePer questo persistono miti sessuali che non solo sono inutili ma che possono provocare  diverse problematiche. Ad esempio,

  1. Alcuni credono che una determinata posizione sessuale possa evitare la gravidanza.
  2. Allo stesso modo c’è chi pensa di poter contrarre temibili patologie solo con un po’ di coccole.
  3. Un’altra leggenda ha connotati del tutto maschili, quella secondo cui gli uomini proverebbero più piacere delle donne durante il sesso. Ovviamente questa leggenda è del tutto falsa, anzi la fisiologia dice proprio il contrario. Infatti,  la fisiologia dei genitali femminili mostra una fitta presenza di terminazioni nervose che assicurano un piacere pari o superiore a quello maschile (non a caso le donne possono godere di due orgasmi , clitorideo e vaginale).
  4. Alcuni uomini credono anche che le donne non possono avere sesso occasionale, perché troppo mentali.
  5. Ovviamente anche il genere femminile non è esente da miti  sessuali. È infatti di origine femminile la pseudo-scienza sulle dotazioni sessuali del compagno, dalla lunghezza dei piedi all’inclinazione del naso, passando per il numero di vene in evidenza sul dorso della mano. La lunghezza del pene non è assolutamente correlata a caratteristiche fisiche come altezza, peso, lineamenti del volto. L’unico metodo per scoprire la dotazione del partner è testarlo sul campo.  Inoltre se posso si vuol tener presente qualcosa, meglio informarsi sulla misura media dei genitali maschili, di 8 centimetri a riposo e circa 14 in erezione, con qualche eccezione.
  6. Altro tema scottante è la masturbazione. Se le credenze fossero vere, ci sarebbero tante persone cieche in giro per il Mondo o con peli sulle mani. L’autoerotismo non ha alcuna controindicazione fisica e, oltre ad aiutare psicologicamente la conoscenza del proprio corpo, pare sia addirittura preventivo di alcune problematiche alla prostata (Clicca per saperne di più sulla Masturbazione).
  7. E i dubbi sulla gravidanza? Valanghe di domande, come la possibilità di rimanere incinta con un bacio o dopo aver praticato la fellatio.
  8. Inoltre, l’utero non si trova né nel cavo orale e nemmeno nello stomaco.
  9. Ricordiamo anche i metodi casalinghi per prevenire le gravidanze, come l’amplesso in acqua bollente “metodo efficacissimo” per prevenire il concepimento.
  10. Ma c’è anche di peggio: sempre con più frequenza aumenta la leggenda che fare sesso a una determinata ora del giorno possa prevenire eventuali malattie genetiche del feto.
  11. Altre leggende riguardano le malattie sessualmente trasmissibili. Ad esempio, per quanto riguarda il contagio da Aids, c’è chi pensa di rischiare il contagio al solo utilizzo di  una toilette pubblica o accarezzando una persona sieropositiva o addirittura rimanendo nella stessa stanza.
  12. Un’altra leggenda totalmente impossibile è quella che gli uomini pensino al sesso ogni 7 secondi e avessero un’erezione ogni 6 minuti, nessuna delle attività umane fin’ora conosciuta sarebbe possibile.
  13. Vi è poi chi crede che il pene sia un osso, il pene umano non ha osso ricordiamo questo particolare.
  14. Altre leggende (un minimo di verità c’è) riguardano il cibo: alcuni affermano che il cioccolato sia afrodisiaco, con buona pace dei farmaci contro l’impotenza e chi, ancora, non beve bibite gassate perché diminuirebbero inequivocabilmente la conta degli spermatozoi e il testosterone libero nel sangue.
  15. Infine, la smentita dolorosa di un mito popolare: Il rapporto tantrico della durata di ore e ore è solo mera illusione.

Dopo tutti questi falsi miti, per conoscere un po’ di verità vi consigliamo di cliccare su Comefargodereledonne.it…

Questa voce è stata pubblicata in Sessualità: Le false credenze e l’atteggiamento mentale e contrassegnata con Aids/Mts, gravidanza, leggende sessuali, miti sessuali. Contrassegna il permalink.