La sessualità femminile: Le risposte delle donne

Sono state in più di 13.000 donne a rispondere ad un sondaggio internazionale sulla sessualità. Di cui italiane più di 2.250. I temi sono stati vari e le tematiche molto variegate: Pratiche sessuali, vita di coppia, contraccezione sono solo alcuni dei temi.

La sessualità femminile: Le risposte delle donneIniziamo con una buona notizia: le donne italiane hanno un buon rapporto con la sessualità (anche se potrebbe essere migliorato, specie quando si parla di uomini). Il 92 % del campione analizzato ha definito la sessualità come una vera fonte di piacere. Questo dato viene confermato dal fatto che 7 donne su 10 affermano di provare piacere ogni volta che fanno l’amore. Questa felicità nasce dal fatto che le donne sono più consapevoli della loro sessualità e capaci di condividere i propri pensieri e problemi con il proprio partner. Sempre più convinte che la sessualità sia un elemento importante nella vita di coppia, qualcosa di naturale che va vissuta con spontaneità. Vi è ancora una percentuale di donne che ha affermato di non essere appagata sessualmente. Perché succede questo?

Sebbene mediamente appagate dalla propria vita sessuale, il 50% delle donne italiane affermano di non essere soddisfatte della frequenza con la quale hanno rapporti sessuali, quindi lo vorrebbero fare di più. Più della metà delle donne si ritrovano, quindi, a dover chiedere ai propri compagni di fare l’amore, distruggendo il mito dell’uomo italiano che insiste per fare sesso ogni sera!
Dalla ricerca emergono anche elementi per renderla migliore, infatti: Il 67% delle donne vorrebbe rendere la propria vita sessuale un po’ più piccante e trasgressiva (anche se spesso la trasgressione resta solo una fantasia, perché si evita di renderle pubbliche al proprio partner).

Sex Toys: Altro elemento che viene fuori dalla ricerca riguarda l’utilizzo dei sex toys. Le donne italiane sono quelle che hanno un peggior rapporto con questi giocattoli del piacere: vibratori, manette in peluche, utensili da bondage, papere gonfiabili, dadi con le posizioni del Kamasutra, etc . Le cose miglioreranno con il tempo?!? Circa la metà delle italiane di questo campione statistico alla domanda “Usi mai sex toys?” ha risposto “Assolutamente no”. Ma il 39% delle restanti ha affermato di non averli mai usati, ma di esserne fortemente incuriosite.

Quali sono gli elementi che impediscono il loro utilizzo?

  1. La vergogna di entrare in un sex shop per comprarli (18%),
  2. chi li userebbe solo da sola (17%)
  3. e chi teme la reazione che provocherebbero nel proprio partner (9%).

Se i sex toys sono lontani dal diventare un’abitudine della vita sessuale delle italiane, figuariamoci i sex toys party (clicca qui per saperne di più)!

Contraccezione: Altro elemento su cui puntare l’attenzione è la Contraccezione, divenuta sempre più una cosa non solo da donne. Infatti, ben il 64% delle donne afferma che il proprio partner è coinvolto nella scelta del metodo contraccettivo. Se l’Amore si fa in due anche la scelta del contraccettivo si fa in due. Il metodo contraccettivo maggiormente utilizzato in Italia è il preservativo (34%) seguito, dalla pillola anticoncezionale (23%). Però due dati lasciano perplessi: il 14% delle donne che hanno risposto si affida ancora al coito interrotto per evitare gravidanze indesiderate. E il 17% delle restanti non usa nessun metodo contraccettivo(in questo caso ci sarà voglia di una gravidanza). Da dove arrivano le informazioni sulla contraccezione: la metà delle donne si rivolge al ginecologo per avere consigli in materia di contraccezione (il 47%), ma Internet è divenuta un’importante fonte di informazione per ben il 35% delle donne cha ha risposto alla ricerca (clicca qui tutto quello che vuoi sapere sulla sessualità ti sarà svelato).

E le donne nelle altrenazioni europee come si comportano?

  • In Francia ben il 45% delle donne dichiara che lo stress lavorativo può provocare un calo della libido (lavorate di meno, t……e di più allora). Questa percentuale non supera il 30% negli altri paesi, Italia compresa.
  • Ben il 57% delle tedesche trovano i loro rapporti sessuali troppo rari. E parlarne con il proprio partner è davvero difficile. Per fortuna, il 78% delle tedesche affermano di non aver mai avuto problemi di infedeltà. Almeno!
  • È in Inghilterra che i sextoys sono ormai entrati a far parte della vita sessuale del maggior numero di donne (41 % delle rispondenti) e il 23 % di loro ha anche già partecipato a sex toys party.
  • Le donne spagnole sembrano le più fortunate: a quanto pare loro non hanno affatto bisogno di incitare i loro partner a fare sesso, ci pensano gli uomini a prendere l’iniziativa. E sono anche loro le più soddisfatte dalla frequenza dei rapporti sessuali, il 49%.

Se volete soddisfare la vostra donna e portarla sempre all’orgasmo,il consiglio ve lo diamo noi: Comefargodereledonne.it, l’unico manuale sulla sessualità femminile che avvicina la tua donna all’orgasmo.

 

Questa voce è stata pubblicata in Sessualità: Le false credenze e l’atteggiamento mentale e contrassegnata con contraccezione, preservativi, sessualità femminile, sex-toys. Contrassegna il permalink.