La parità sessuale tomba della sessualità femminile

Ha recentemente suscitato scalpore la polemica riguardante il libro A Billion Wicked Thoughts: What The World’s Largest Experiment Reveals About Human Desire, scritto dai dottori Ogi Ogas, neuroscienziato di Boston, e Sai Gaddam, ricercatorore di Boston (Usa).
La parità sessuale tomba della sessualità femminile
Secondo gli autori, la ricerca spasmodica della parità di genere – nel senso di genere sessuale, ossia di maschio e femmina – si è ritorta contro la donna che ne ha patito a livello sessuale – nel senso proprio di sesso, ossia di soddisfazione nei rapporti intimi.
Per quanto sia possibile essere considerata allo stesso livello dell’uomo, in verità alla donna piace essere dominata per quanto riguarda l’ambito sessuale (vuoi acquistare preservativi e ausili per la sessualità, clicca qui). Ogas e Gaddam ritengono che, al contrario di quanto si creda, la parità di genere è ben lungi dall’aver liberato le donne che, invece si vedono inibite nel desiderio sessuale.
«Se un’imprenditrice sta cercando di approcciare sessualmente con gli stessi atteggiamenti che si adottano nei riguardi del lavoro, le sarà difficile provare desiderio», scrive il professor Ogi Ogas. Secondo il duo il femminismo, se può essere considerato un positivo processo sociale, è un male per la sessualità femminile e causa dell’aumento esponenziale dei problemi della libido a cui stiamo assistendo oggi (aumenta il desiderio e la libido facendo godere la tua donna, clicca qui).
A tutto ciò è seguita la pronta risposta femminile che, oltre ad aver additato a maschilista il seguente concetto, ha ribadito il femminismo per la parità dei generi in ambito economico, politico e sociale, ma con la sessualità tutto ciò ha poco da spartire.
La ragione, quindi, dove risiede? Nelle parole degli autori, i maschi? O nella reazione offesa del popolo femminile? Certo è che, a prescindere da chi abbia torto e ragione, a vincere sono stati gli autori del testo che sicuramente avranno vinto un bel po’ di soldini.
Questa voce è stata pubblicata in Sessualità: Le false credenze e l’atteggiamento mentale e contrassegnata con calo piacere, parità sessi, sessualità femminile, sessualità maschile. Contrassegna il permalink.