Come flirtare ai tempi del 2.0

La tecnologia influenza ogni momento della nostra vita, anche l’Amore (e tutti i suoi correlati come il sesso) ne subisce delle influenze. Un esempio, ne è l’utilizzo che si fa dei vari social network come centro d’incontro a tutti gli effetti, tanto da sostituire momenti reali di corteggiamento come passeggiate e telefonate. Ovviamente, i social possono sostituire solo metodi iniziali d’approccio, bisogna ricordare che una relazione per durare ha bisogno di molto più che un contatto virtuale.

Come flirtare ai tempi del 2.0La relazione che nasce virtualmente deve in seguito divenire concreta e nutrirsi di sguardi, parole, fisicità e tutto il resto. La Rete è un primo supporto durante il primo stadio di conoscenza, fase nella quale bisogna osservarsi e conoscersi prima di iniziare ad andare oltre nel rapporto.

La società Harlequin ha capito la tendenza e ha effettuato uno studio, da cui sono emerse le nuove regole sul corteggiamento virtuale. Dalla ricerca risulta che Facebook ha raggiunto un ruolo preponderante nel modo in cui si stabilisce attualmente un contatto tra presone: su 1.500 donne intervistate, di età compresa tra i 18 e i 40 anni, la quasi totalità ha ammesso che facebook è per loro un punto di riferimento. Le interviste mettono in evidenza come la Rete abbia avuto un ruolo positivo nella vita sentimentale. In più, il 25% degli intervistati ha ammesso di avere avuto una relazione con una persona con la quale ha scambiato messaggi su Facebook.

Ovviamente ci sono altri fattori da valutare: c’è il rovescio della medaglia, come fa nascere relazioni, Facebook le fa anche finire. E quali sono le cause!?!

  1. Al primo posto (chissà poi come mai) c’è la gelosia verso il nuovo partner.
  2. La seconda motivazione di rottura riguarda il fatto di rendersi conto di avere davanti una persona non proprio a suo agio con la lingua italiana.
  3. La prima motivazione e la seconda possono interconnettersi, infatti l’ignoranza può essere unita alla gelosia, magari inducendo mediante foto o riferimenti più o meno espliciti alla ex.
  4. L’ultimo dato della ricerca riguarda il romanticismo che vive in ogni donna. Le donne affermano quasi sempre di preferire l’uomo galante che ad un certo punto passa dal virtuale alla vita reale.

E voi che ne pensate del ruolo di Facebook?!? Che ruolo ha o ha avuto nelle vostre relazioni?!? Forse vi serve un ripasso per far contente le donne, cliccate qui…

Questa voce è stata pubblicata in Sessualità: Le false credenze e l’atteggiamento mentale e contrassegnata con facebook, flirtare, Harlequin, rapporti di coppia. Contrassegna il permalink.